reggio
cronaca
Muore nello schianto il giovane adottato: «Era come un figlio»

Il bagnolese Lorenzo Ferrari piange Semir Memic (22 anni) che aveva adottato 11 anni fa tramite “Affido per Affido”

17 dicembre 2011


BAGNOLO

«E’ come se mi fosse morto un figlio – racconta Lorenzo Ferrari, professore di educazione fisica ed ex assessore – lo avevo adottato 11 anni fa e da allora anche lui mi trattava come un padre, lui che era stato abbandonato dai suoi genitori e viveva con le zie a Vitinica, sopra Kalesja».

Semir Memic aveva 22 anni ed era uno dei tanti ragazzi di Tuzla, in Bosnia che, grazie a...

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.