reggio
cronaca

Mutuo usurario? «Il tasso è calcolato sui dati di Banca d’Italia»

La replica di Carige, la banca nel mirino: «Piena fiducia sul pronunciamento dei giudici»


28 agosto 2014


REGGIO EMILIA. Il braccio di ferro legale della famiglia reggiana – sul mutuo contestato – è con la Banca Carige e in attesa del giudizio di merito (che s’innescherà fra due mesi) il tribunale (nello specifico presieduto da Rosaria Savastano, giudici a latere Luisa Poppi e Matteo Marini) ha ritenuto usurario il tasso di mora, bloccando l’asta che ha fatto seguito al pignoramento dell’abitazione.

Contattata dalla Gazzetta, la Banca Carige replica a quanto deciso dal collegio giudicante di Reggio: “Banca Carige conferma la correttezza del proprio operato – si legge nella nota inviata – pienamente conforme a quanto indicato dall’organo di vigilanza (cioè la Banca d’Italia, ndr) e dalla normativa in materia di usura, ed esprime fiducia sull’esito del prossimo giudizio di merito dinanzi al tribunale competente”.

Secondo la Banca d’Italia, infatti, poiché il tasso di mora non entra nelle rilevazioni statistiche trimestrali sulle quali vengono fissati, per decreto, trimestralmente, i tassi medi per le varie categorie di credito che fungono da base di calcolo per i rispettivi tassi soglia di usura, allora sarebbe scorretto confrontare il tasso di mora con il tasso soglia a cui appartiene la categoria di credito, in quanto si tratterebbe di confrontare tra loro dati disomogenei.

La Banca d’Italia, nella propria circolare, aggiunge anche che, poiché dal decreto ministeriale del 25 marzo 2003 sono iniziate le rilevazioni statistiche delle maggiorazioni di mora, che è sempre stata mediamente di 2,1 punti percentuali in più del tasso corrispettivo, per determinare il tasso soglia di usura per la mora sarebbe necessario aggiungere la maggiorazione del 2,1 al correlativo tasso corrispettivo e poi moltiplicare tale somma per 1,50 (fino al secondo trimestre 2011), così ottenendo un tasso soglia diverso e molto maggiore rispetto a quello ricavabile dal calcolo previsto per legge.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.