reggio
cronaca

Spezzata e abbattuta la lapide dedicata ai sikh morti in guerra

Vandali in piazza della Resistenza contro il monumento dedicato alle vittime del secondo conflitto mondiale


21 settembre 2014


NOVELLARA. Un abitante di piazza della Resistenza, passando accanto al monumento, ha notato che la lapide commemorativa dedicata ai sikh caduti nella Seconda Guerra mondiale giaceva a terra, spezzata alla base. L'ha recuperata, e appoggia al tronco di un albero vicino.

Secondo le testimonianze di altri abitanti del condominio con la finestre sulla piazza, sabato sera, dopo cena, nel piccolo spiazzo lastricato davanti al monumento un gruppo di ragazzi ha continuato a lungo a fare confusione, giocando al pallone e spintonandosi. Ad un certo punto è caduto il silenzio, e i ragazzi si sono allontanati. Non è da escludere che la lapide di marmo sia stata urtata accidentalmente, anche se sembra difficile, dato che è all'interno di uno spazio recintato.

Era stata collocata, con una cerimonia, di fianco al monumento alla Resistenza in occasione del 25 aprile scorso per iniziativa della comunità del tempio sikh di via Bandini, dedicata ai 5.727 soldati indiani sikh caduti in Italia combattendo contro il nazismo e il fascismo, anche per la nostra libertà.<QM> (v.a.)

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.