Reggio



'Ndrangheta a Reggio Emilia, intimidazioni mafiose a Spadoni (M5s) e Silva (Lega): la Dda chiude le indagini

Alla vigilia dell'udienza preliminare di Aemilia a Bologna chiuse le due indagini che vedono coinvolte persone vicine alla cosca Grande Aracri

27 ottobre 2015


REGGIO EMILIA. Alla vigilia dell'udienza preliminare di Aemilia a Bologna, si apprende della chiusura di due inchieste della Dda, per minacce e intimidazioni a politici da parte di persone vicine alla cosca di 'Ndrangheta Grande Aracri.

I pm Marco Mescolini, Beatrice Ronchi e Enrico Cieri


Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 01954630495

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.