Reggio



“Crediti deteriorati”: al Banco Emiliano ora servono 20 milioni

di Enrico Lorenzo Tidona

Dopo la perdita arriva un maxi prestito per puntellare i conti. Alai: «Situazione affrontata responsabilmente: siamo solidi»

06 gennaio 2016


REGGIO EMILIA. Venti milioni di euro stanno entrando nel forziere del Banco Emiliano. Si tratta di due prestiti obbligazionari da 10 milioni di euro ciascuno, soldi giunti in “aiuto” dalle altre banche della federazione regionale su indicazione della Banca d’Italia.

Un’operazione che serve per puntellare il patrimonio del Banco Em...


Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 01954630495

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.