Reggio



«Strani rapporti a Finale con la ditta Bianchini» 

di Francesco Dondi

La ricostruzione, in aula, di Boetti che ora presiede il consiglio comunale Nel mirino l’ufficio Lavori pubblici, tanti «non ricordo» fra i dipendenti dell’ente

10 marzo 2017


REGGIO EMILIA. La malavita organizzata non si è infiltrata in Comune a Finale e non è riuscita neppure a condizionare la vita politica e amministrativa: lo aveva già sancito la commissione d’accesso prefettizia, che però aveva evidenziato il diffuso disordine organizzativo. Che puntuale è emerso ieri nell’udienza del processo “Aemilia”, tutta dedicata ai rapporti tra la famiglia Bianchini e il mun...

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 01954630495

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.