reggio
cronaca

Toano, incosciente in auto: era al limite del coma etilico

L'operaio 45enne è stato soccorso dall'Arma. Nei suoi confornti è scattata la denuncia penale, il sequestro dell'auto e il ritiro della patente


08 aprile 2017


TOANO. E’ stato trovato in stato d’incoscienza all’interno della sua Fiat Panda, ferma lungo la provinciale 19 che percorreva per tornare a casa. Così è stato trovato un 45enne operaio reggiano dai carabinieri della stazione di Baiso che, allertati da alcuni passanti, sono intervenuti all’altezza del km 13 della provinciale in località Fora di Cavola nel Comune di Toano lungo la provinciale.

L’uomo dapprima è stato soccorso: in un secondo tempo, gli esiti degli accertamenti clinici hanno rivelato un tasso alcolico di 3 g/l, quasi sei volte superiore al limite consentito di 0.50 g/l. al limite del coma etilico.

Perciò nei suoi confronti è scattata la denuncia per guida in stato d’ebbrezza, il ritiro della patente fino a un massimo di due anni, il sequestro dell’auto per la successiva confisca in caso di condanna e infine una maxi multa penale, che può arrivare fino a un massimo di 9mila euro. Se da una parte quindi deve ringraziare i sanitari per averlo prestato le dovute cure, l’operaio non sarà probabilmente riconoscente ai militari, che hanno fatto scattare una serie di provvedimenti penali ed amministrativi.

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.