Reggio



Mazzette dagli stranieri, arrestata funzionaria della Prefettura di Reggio Emilia: sequestrati 116mila euro

Coinvolta anche una agenzia di Guastalla gestita da due fratelli pakistani, specializzata in pratiche per gli extracomunitari. Tre persone ai domiciliari. Obbligo di firma per una italiana di origine marocchina

31 luglio 2018


REGGIO EMILIA. Una vasta operazione della Polizia di Stato, coordinata dalla Procura di Reggio Emilia, su un presunto sistema di corruzione per l'ottenimento della cittadinanza italiana. Tra i destinatari di misure cautelari, una funzionaria della prefettura, ex responsabile dell'Ufficio cittadinanza, e i titolari di un'agenzia di pratiche per stranieri di Guastalla.


Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 01954630495

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.