reggio
cronaca

Boxe Guastalla senza pulmino: «Aiutateci a ricomprarlo»

Il presidente Marco Tosi dopo l’incidente nel quale il mezzo è andato distrutto: «Penso a una cordata formata da imprenditori, enti e istituti di credito»


27 gennaio 2019 Mauro Pinotti


GUASTALLA. «Per fortuna è andato tutto bene e nessuno si è fatto male più di tanto. Questo non ci fermerà dal prepararci per il debutto di sabato 2 marzo. Abbiamo 12 aspiranti pugili da lanciare».

Così si legge sulla pagina Facebook della “Boxe Guastalla” dopo l’incidente avvenuto martedì sera sull'ex Statale 63 tra Cadelbosco e Santa Vittoria dove, per lo scoppio di uno pneumatico, il pulmino è uscito di strada: i sei atleti a bordo, di ritorno da un allenamento a Reggio, hanno rischiato di farsi veramente male. Per fortuna la velocità non era elevata.

Il furgone è andato fuori strada e si è ribaltato, ma alla fine nessuno degli occupanti è rimasto ferito in modo grave. Sul posto sono intervenute tre ambulanze della Pubblica Assistenza di Castelnovo Sotto, della Croce Rossa di Bagnolo e Reggio Emilia, l’automedica di Guastalla.

I rilievi sono stati effettuati dai carabinieri di Poviglio. Il mezzo era stato acquistato da Marco Tosi dell’associazione “Boxe Guastalla” grazie alla vincita al programma “Affari tuoi” di qualche anno fa. Ora però il mezzo è da rottamare e Marco lancia un appello per una raccolta fondi per acquistarne uno nuovo.

«Grazie a Dio che ci ha protetti e a tutte le persone che ci hanno dimostrato vicinanza e solidarietà – scrive Marco Tosi –. L’amore che ci avete dimostrato è molto più forte di qualsiasi disgrazia possa succederci. In questi giorni penseremo a come fare per dotare i ragazzi di un nuovo mezzo di trasporto. Ne hanno assoluto bisogno per continuare la loro attività di eccellenza in tutta Italia e non fermarsi. Sarà difficile ma si supererà anche questa».

Il sogno di Marco Tosi è che si riesca a trovare una cordata di imprenditori, enti, istituti di credito che possano dare il loro contributo alla “Boxe Guastalla” dove ci sono atleti provenienti da varie parti del mondo e dove, grazie allo sport, si fa integrazione. Tosi è allenatore dell'associazione sportiva Boxe Guastalla “Paolo Motta” nonché personal trainer certificato Fif. La palestra è aperta lunedì, mercoledi, giovedì e venerdì dalle 18 alle 20. Chiuso il martedì. Per informazioni: 340 7749266. —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI.

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.