reggio
cronaca

Usa carte di credito in modo indebito, arrestata dopo sette anni

Oggi la donna ha 49 anni. I fatti che le sono contestati risalgono al 2013


18 febbraio 2020


CASALGRANDE. Una donna di 49 anni è finita agli arresti domiciliari dove dovrà scontare 1 anno e sei mesi per il reato di indebito utilizzo di carte di credito. I fatti che le sono contestati risalgono al 2013. Ma solo dopo sette anni si è concluso l’iter giudiziario e per la donna si è avuta una sentenza definitiva con il conseguente provvedimento di carcerazione emesso dal tribunale di Reggio Emilia. 
 
Il magistrato di sorveglianza di Reggio Emilia per lei ha disposto gli arresti domiciliari nella sua abitazione. Il provvedimento restrittivo, ieri, è stato trasmesso ai carabinieri della stazione di Casalgrande che, poco dopo, hanno rintracciato e arrestato la donna. Concluse le formalità di rito, la 49enne è stata quindi ricondotta nella sua abitazione. 

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.