reggio
cronaca

Viola i domiciliari per vendere l'auto della moglie, arrestato 35enne

Reggio Emilia, è stato visto per strada dai carabinieri mentre trattava con un acquirente. L'uomo si è dato alla fuga ed è corso a casa dove è stato raggiunto dalla pattuglia


17 maggio 2021


REGGIO EMILIA. Si trovava ai domiciliari per stupefacenti e in assenza di autorizzazione è uscito da casa per incontrare un possibile acquirente della sua autovettura che aveva messo in vendita online. Nel bel mezzo della compravendita "in presenza" però ha dovuto interrompere la trattativa dandosi alla fuga alla vista di una gazzella della sezione radiomobile dei carabinieri di Reggio Emilia, tra lo stupore del possibile acquirente giunto da Modena.

E’ rientrato a casa ignaro però di essere stato riconosciuto dai militari che l’hanno quindi raggiunto presso la sua abitazione. Il 35enne, residente a Reggio Emilia, ha impiegato un po’ di tempo ad aprire ai carabinieri perché si è cambiato gli abiti per tentare di imbrogliare i militari. Con ancora il fiatone ha quindi aperto ai carabinieri negando di essere uscito di casa per poi, messo davanti alle evidenze, ammettere la cosa. “Sono uscito di casa per incontrarmi con un signore che mi ha chiamato essendo intenzionato ad acquistare l’auto di mia moglie che aveva messo in vendita su Subito.it”. Questa alla fine l’ammissione che è stato arrestato con l’accusa di evasione.

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.