reggio
cronaca

Usa il bancomat dell'amica mentre lei l'aiuta a stirare, 60enne denunciata

Cadelbosco Sopra, la donna è stata individuata dai carabinieri e denunciata per furto aggravato e indebito utilizzo di bancomat continuato


25 maggio 2021


CADELBOSCO SOPRA. I carabinieri di Cadelbosco Sopra hanno denunciato una donna di 60 anni, abitante in paese, accusata del reato di indebito utilizzo continuato di un bancomat. Secondo i risultati delle indagini la donna ospitava saltuariamente in casa di un'amica che stirava per guadagnare qualche euro. Ma in realtà era lei ad avere l beneficio maggiore visto che mentre l’amica lavorava lei prendeva il suo bancomat dalla borsetta poi usciva per fare prelievi avendo cura poi di rimettere il bancomat dove l'aveva trovato. I

Tra settembre dell'ano scorso e aprile di quest'anno, la 60enne ha eseguito 34 prelievi di contante presso diversi  Atm del paese e a Reggio Emilia, mettendosi in tasca 9.700 euro. Quando la vittima si è accorta dell’ammanco del danaro e disperata ha raccontato l’accaduto all’amica, quest’ultima ha finto di prodigarsi per aiutarla tanto da accompagnarla dai carabinieri per fare denuncia e aiutandola a stilare l’elenco delle operazioni relative ai prelievi. Elenco, come poi accertato dai carabinieri, contenente informazioni volutamente sbagliate sul numero di operazioni, sulle date e anche sugli importi per evitare di essere smascherata.

E' stato l'elenco ufficiale fornito dalle banche a tradire la donna e non solo: i filmati delle telecamere dei bancomat dove la sessantenne aveva effettuato gli ultimi prelievi, l'hanno chiaramente immortalata. Chi ha utilizzato il bancomat  è risultata essere appunto l'amica riconosciuta anche in sede di individuazione fotografica. La 60enne è stata quindi denunciata con le accuse di furto aggravato e indebito utilizzo di bancomat continuato.

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.