reggio
cronaca
La sentenza  
Reggio Emilia, la sua casa è abusiva ma il reato prescritto: stop alla demolizione

Enrico Lorenzo Tidona

Una donna allargò a dismisura la sua abitazione mobile. La procura chiede 4 anni di carcere ma l’accusa si estingue

28 novembre 2021


REGGIO EMILIA. L’abitazione di una donna a Cella è risultata abusiva ma il reato è prescritto. Per questo motivo, passati cinque anni dal termine dei lavori, la casa mobile diventata una villetta e allargatasi con tanto di giardino all’interno di una zona protetta dalle parti dell’ex discoteca Marabù, potrà rimanere dov’è e i suoi occupanti potranno continuare a vivere.

Questo alme...

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.