reggio
cronaca

Un albero e un palo cadono su un’auto, illesa la conducente

La donna è rimasta incastrata all’interno dell’abitacolo ed è stata estratta grazie all’intervento dei vigili del fuoco 


06 gennaio 2022


GUASTALLA. Momenti di grande paura ieri sera a Guastalla per la caduta improvvisa di un albero che, trascinando con sé un palo della luce, è caduto su un’auto all’interno della quale c’era una donna. Quest’ultima è rimasta illesa, ma a causa delle lamiere contorte non è riuscita ad uscire dall’abitacolo. Per questo motivo è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco, che hanno provveduto a liberare la conducente della macchina.

Tutto è accaduto attorno alle 19.15 di ieri sera nei pressi di una rotatoria situata lungo via Sacco e Vanzetti, la strada che dalla zona dell’ospedale civile di Guastalla porta verso la frazione di San Giacomo. Per cause in corso d’accertamento, nei pressi del supermercato Coop di Guastalla, all’improvviso una pianta è caduta a terra, Contemporaneamente è caduto anche un palo dell’illuminazione pubblica. È probabile che sia stato l’albero a trascinare con sé il palo della luce. Sta di fatto che entrambi sono finiti su un’auto Citroen all’interno della quale vi era C.S., una donna di 58 anni.

Il doppio schianto improvviso non ha lasciato alla conducente il tempo di reagire. Il peso dell’albero e del palo dell’illuminazione pubblica ha determinato la deformazione delle lamiere dell’auto, ma fortunatamente non vi sono state conseguenze fisiche per la donna, che si è spaventata parecchio, come è comprensibile immaginare, date le circostanze.

La conducente, una volta superato lo shock e constatato di essere rimasta illesa, ha provado ad uscire dalla macchina, senza riuscirvi. Nel frattempo erano stati allertati i soccorsi: sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Guastalla e i carabinieri di Boretto. Allertata anche la centrale operativa del 118,

La donna è stata aiutata dai pompieri ad uscire dalla portiera posteriore della macchina, dal momento che quelle anteriori risultavano bloccate a causa della deformazione delle lamiere. Il personale sanitario, una volta constatato che la donna non aveva riportato conseguenze fisiche, è rientrato alla base, così come i vigili del fuoco guastallesi e i carabinieri borettesi. Da chiarire la causa della caduta della pianta: è possibile che fosse già in pessime condizioni, e che la pioggia di questi giorrni abbia fatto il resto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.