reggio
cronaca

Cade in bici allo skatepark, grave un 14enne

Novellara: dopo la rovinosa  caduta a terra, il ragazzo ha perso i sensi ed è stato portato in elicottero all’ospedale Maggiore di Parma


14 aprile 2022 Alessandro Cagossi


NOVELLARA. Si sono vissuti momenti di paura nella pista da skateboard del Parco Augusto Daolio di Novellara. Un ragazzo novellarese di 14 anni, caduto dalla sua bicicletta, è stato trasportato in elicottero all’ospedale Maggiore di Parma in condizioni gravi.

L’incidente è avvenuto verso le 15.30. Il ragazzo avrebbe fatto tutto da solo: dopo avere perso il controllo della sua bici in prossimità di un dosso in cemento, è stramazzato a terra, battendo violentemente la testa contro il pavimento cementato. Le condizioni del minorenne sono apparse subito serie. A dare l’allarme sono stati gli amici del quattordicenne.

Assieme ai numerosi frequentatori del parco – in quel momento molto popolato da tanti giovani che si stavano godendo la giornata di sole in occasione del primo giorno di vacanze pasquali – gli amici del ragazzo hanno immediatamente allertato la centrale operativa del 118, che ha fatto intervenire l’ambulanza della Croce Rossa di Novellara, l’automedica di Guastalla e anche l’elisoccorso di Parma, atterrato in un prato del parco nei pressi dello skate-park dove è avvenuto l’incidente.

Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della polizia locale della Bassa reggiana per i rilievi di legge e per mettere in sicurezza l’area di atterraggio dell’elicottero, che poi è decollato verso l’ospedale Maggiore di Parma dopo avere caricato il giovane.

Durante le operazioni di stabilizzazione e immobilizzazione da parte del personale medico, il 14enne alternava momenti di coscienza a momenti di incoscienza.

Si sospetta un trauma cranico e una possibile lesione al rachide cervicale provocate dal violento impatto al suolo. Il minorenne ieri è stato sottoposto a numerosi accertamenti. Per fortuna non risulta in pericolo di vita. Le fasi dei soccorsi sono state seguite con grande apprensione dai residenti e da alcuni genitori che sono accorsi sul posto alla vista della mobilitazione dei mezzi di soccorso.

 

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.