reggio
cronaca

A Rolo trovato con mezzo etto di eroina, arrestato un 33enne

 E' incappato nei controlli stradali dei carabinieri che lo hanno fermato a bordo dell'auto del suo cliente


07 maggio 2022


ROLO. È stato trovato in possesso di mezzo etto di eroina e oltre 2000 euro in contanti e per questo un 33enne abitante in paese è stato arrestato. L’uomo è stato fermato durante un controllo stradale dai carabinieri di Fabbrico. Era il passeggero dell’auto condotta da quello che si è rivelato essere un suo “cliente”. È stato sottoposto ad approfonditi accertamenti culminati nella perquisizione domiciliare della sua abitazione dove i militari di Fabbrico, in collaborazione con l’unità cinofila della Polizia Provinciale di Reggio Emilia, hanno trovato e sequestrato oltre mezzo etto di eroina suddiviso in dosi pronte alla vendita, un bilancino di precisione nonché oltre 2000 euro ritenuti provento dell’illecita attività di spaccio. 
 
È accaduto ieri pomeriggio, poco prima delle 15.30. Sull’auto condotta da un 35enne abitante nel reggiano c’era anche il 33enne di Rolo. L’approfondimento dei controlli è scattato anche in considerazione dell’atteggiamento preoccupato trapelato dal volto dei due. Così nei pressi della leva del cambio dell’auto è saltata fuori una dose di eroina del peso di un grammo. Il conducente ha subito ammesso di averla appena acquistata dal passeggero che trasportava. 
 
È scattata dunque la perquisizione con il supportato dell’unità cinofila della polizia provinciale di Reggio Emilia presso l’abitazione del 33enne. Il diretto interessato si è mostrato collaborativo e ha condotto gli operanti nella sua camera dove, all’interno di un calzino, sono state trovate dosi di eroina del peso complessivo di oltre mezzo etto, sequestrate insieme alla somma di oltre 2000 euro ritenuta provento dell’illecita attività di spaccio, e un bilancino di precisione. 

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.