reggio
cronaca

Alcol, ecco le proibizioni per i due “maxi” concerti: non per i raduni dei fan

Reggio Emilia si prepara all’inaugurazione della Rcf Arena: vietate bevande con oltre 5 gradi, bottiglie di vetro e lattine


25 maggio 2022


Reggio Emilia «E poi c'è, come al solito c'è quello che, che non tiene mai l'alcool e allora ci tocca accostare finché ce n'è». I fan di Luciano Ligabue avranno già identificato il brano che contiene la citazione: “Sogni di rock and Roll”.

Gli stessi sostenitori sono pronti a cantarla a squarciagola sabato 4 giugno dalle 20,30 per il concerto-evento “30 anni in un giorno”, con cui il Liga inaugurerà la Rcf Arena Reggio Emilia a Campovolo.

All’ex aeroporto diverrà un sogno, o meglio un miraggio, un elemento cantato dal rocker di Correggio: l’alcol. Lo stabilisce un’ordinanza del Comune di Reggio Emilia.

L’ordinanza sarà in vigore dalle 22 del giorno prima (venerdì 3 giugno) alle 8 dell’indomani (domenica 5 giugno). Nella fascia oraria in questione sarà vietato vendere sostanze alcoliche di gradazione superiore al cinque percento all’interno dell’Arena e nelle sue pertinenze.

L’ordinanza si estende alle zone rossa e arancione e riguarda tutti i locali in cui si vendono bevande alcoliche, inclusi supermercati, circoli e chioschi. Le stesse attività non potranno nemmeno vendere né bottiglie di vetro né lattine, indipendentemente dal contenuto. I contenitori di vetro e le lattine resteranno proibite per tutta la durata temporale in questione sia all’interno dell’Arena, sia nelle pertinenze, sia nella zona rossa e in quella arancione.

Non è tutto. Le stesse limitazioni saranno in vigore nelle medesime aree dalle 22 di venerdì 10 giugno alle 8 di domenica 12 giugno, in prossimità del concerto “Una. Nessuna. Centomila”, in programma sabato 11 giugno alle 20.

L’ordinanza non include tutti gli eventi in programma nei primi due fine settimana di giugno a Campovolo. Dalle 18 alle 20,15 il rocker di Correggio sarà il protagonista – sempre alla Rcf Arena – del “mini raduno” in esclusiva per gli iscritti al Bar Mario e i sostenitori in possesso di una tappa europea del Liga rimandata a ottobre per la pandemia. Non si hanno notizie di analoghe limitazioni anti-alcol.

Lo stesso discorso vale per il concerto di Laura Pausini alle 21 di mercoledì 8 giugno. L’evento si chiama “Be Me” ed è riservato agli iscritti al fan club ufficiale “Laura4U”.

I due raduni prevedono afflussi di pubblico ben inferiori rispetto ai due concerti. l

G.F.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.