reggio
cronaca

A Castelnovo Monti il taglio del nastro per la nuova scuola

Le elementari Peep-Pieve sono costate 3 milioni


26 maggio 2022


Castelnovo Monti È già in funzione dal 7 gennaio scorso, ma sarà inaugurata ufficialmente questo sabato la nuova scuola primaria Peep-Pieve, che anche in quest’ultimo periodo ha visto alcuni interventi di miglioramento degli spazi esterni e dei servizi.

Dall’inizio dell’anno, dopo le vacanze natalizie, gli studenti della scuola primaria Peep-Pieve hanno potuto usufruire di una struttura sicura, adeguata alle loro esigenze formative e di socializzazione, con spazi ampi e luminosi.

Anche dopo che sono entrati gli studenti e i docenti nelle aule della scuola, sono state apportate alcune migliorie conclusive, in modo da rendere ottimali le condizioni di utilizzo della struttura.

La nuova scuola primaria è stata realizzata grazie anche a un finanziamento di 2,5 milioni di euro destinati dal Miur con fondi Bei (Banca europea degli investimenti) assegnati nel 2017 da graduatoria regionale, oltre al concorso finanziario del Comune e un contributo Gse per conto termico per 688.000 euro.

Un ulteriore stralcio di lavori, che prevede un ampliamento della stessa scuola primaria, la nuova scuola d’infanzia e il nuovo centro confezionamento pasti, partirà a settembre 2022: questi nuovi edifici sorgeranno nella stessa area in cui insistevano le strutture precedenti, e anche su questo secondo stralcio il Comune di Castelnovo ha ricevuto finanziamenti ancora più ingenti, per 3,5 milioni di euro, da mutui Bei, assegnati nel 2018 sempre da graduatoria regionale, 1,45 milioni da contributo Gse conto termico, mentre l’apporto da parte dell’ente comunale sarà di 1,59 milioni.

L’inaugurazione in realtà si svilupperà sull’arco di due momenti: il primo sarà già domani, dalle 17, con un pomeriggio di laboratori, per giocare ascoltare, creare. Sabato 28 maggio, alle 10, l’inaugurazione ufficiale: interverranno il sindaco, Enrico Bini, il vicesindaco e assessore alla scuola, Emanuele Ferrari, l’assessore regionale alla scuola Paola Salomoni, la vicepresidente della Provincia di Reggio Emilia, Ilenia Malavasi, il dirigente dell’Ufficio scolastico territoriale Paolo Bernardi, la dirigente scolastica dell’istituto comprensivo Bismantova Giuseppina Gentili.

Ma ci sarà anche un forte coinvolgimento dei ragazzi che descriveranno alcuni progetti e azioni portate avanti dall’istituto in questo anno scolastico. Don Giovanni Ruozi darà la benedizione alla struttura. Interverranno anche Serena Mignano di Still I Rise, organizzazione indipendente nata per offrire istruzione e protezione ai minori profughi e vulnerabili; Essadiki Abdelghani dell’associazione culturale Al Bayt; l’insegnante Anna Vignali che coordinerà la presentazione di vari progetti portati avanti dai ragazzi della scuola nei mesi scorsi: “Che cos’è la nostra scuola” realizzato dalle classi quinte, “Calendario civico” al quale hanno collaborato tutte le classi del plesso. È previsto anche un video messaggio di Patrik Zaki, e per finire performance di Body percussion.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.