reggio
cronaca

Campovolo, la scaletta del concerto di Luciano Ligabue alla Rcf Arena


04 giugno 2022


Reggio Emilia. Lo show del Liga, tanto atteso, è cominciato: 31 canzoni.  Ecco la scaletta del concerto del rocker di Correggio, che dopo due anni di attesa è tornato al Campovolo di Reggio Emilia nell'evento inaugurale della Rcf Arena.

Il primo set di canzoni sarà eseguito con Il Gruppo: Fede Poggipollini – chitarra / Niccolò Bossini – chitarra / Max Cottafavi – chitarra / Luciano Luisi – tastiere / Ivano Zanotti – batteria / Davide Pezzin – basso.

Si parte subito con "Non cambierei questa vita con nessun'altra", l'ultimo singolo del Liga. E poi: "Balliamo sul mondo", "L'odore del sesso", "Niente Paura", "Il sale della terra". Dalla sesta canzone cominciano i duetti. A partire da quello con Loredana Bertè, con cui il Liga canterà "Ho smesso di tacere". Poi è la volta di "Marlon Brando è sempre lui" .

Dall'ottava canzone il cambio di set, quando sul palco della Rcf arrivano anche i Clandestino: Max Cottafavi – chitarra / Giò Marani – tastiere / Gianfranco Fornaciari – tastiere / Gigi Cavalli Cocchi – batteria / Mirco Consolini – basso.

Si parte con Bar Mario e con Maioli che omaggia Gio Strada. E poi: "Non è tempo per noi" e "Musica Ribelle" di Eugeniuo Finardi, il secondo duetto della serata, che ha visto al diserzione last minute di Piero Pelù. E ancora: Ho messo via", "Piccola stella senza cielo", "A che ora è la fine del mondo". Sul palco anche Gazzelle.

Il gruppo torna sul palco. E insieme a Gazzelle è la volta di "L'amore conta". Poi "Luci d'America" e "Il giorno dei Giorni". Sul palco arriva anche il principe, Francesco De Gregori, che con il Liga intona "Buonanotte all'Italia".

Entra quindi La Banda: Fede Poggipollini – chitarra / Mel Previte – chitarra / Luciano Luisi (tastiere) / Robby Pellati – batteria / Antonio Righetti – basso. Ed entra Mauro Pagani per eseguire "Il mio nome è mai più". QUindi: "I ragazzi sono in giro", "Ti sento", "Eri Bellissima", "Il giorno di dolore che uno ha", "Quella che non sei", "Certe Notti", "Sulla mia strada".

Si torna con Il gruppo: "Una vita da mediano" e "Il meglio deve ancora venire". E poi "A Modo tuo" con Elisa, "Questa è la mia vita", "Tra palco e realtà". Non può mancare il bis, con "Urlando contro il cielo" e il gran fibnale di "Sogni di rock 'n'roll".

 

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.