Appennino

Terremoto di magnitudo 3.1 a Toano

Terremoto di magnitudo 3.1 a  Toano

Sisma alle 16, non si registrano danni. Altre 5 scosse nel Modenese

01 maggio 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Toano Scossa di terremoto di una certa entità ieri pomeriggio sull’Appennino reggiano, seguita da scosse minori nel territorio modenese. La scossa principale, di magnitudo 3.1. è stata registrata alle ore 16.04 ed è stata localizzata dalla sala sismica dell’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia) di Roma con epicentro a Massa di Toano, ad una profondità di 9 chilometri.

Non si segnalano conseguenze per le persone e nemmeno per le abitazioni. I vigili del fuoco di Reggio Emilia sono stati informati della scossa di terremoto, ma non hanno ricevuto alcuna chiamata da parte dei cittadini della zona di Toano.

Il terremoto con epicentro a Toano è stato preceduto e poi seguito da cinque scosse sull’appennino modenese, tutte di modesta entità: 50 minuti dopo la mezzanotte a Frassinoro, con magnitudo 0.8; alle 10.21 e poi alle 12.35 a Montefiorino, rispettivamente di magnitudo 1.9 e 1.3; alle 14.24 di nuovo a Frassinoro, con magnitudo 1.1; alle 16.14 – dieci minuti dopo la scossa di magnitudo 3.1 con epicentro a Massa di Toano – è stata registrata un’altra scossa a Montefiorino, di magnitudo 2.1.

Sempre in zona, due scosse erano state registrate il 15 aprile scorso: prima a Palagano, di magnitudo 1.3, alle 3.06 di notte, e poi a Villa Minozzo, di magnitudo 2.8, alle 18.41. Due giorni prima, il 13 aprile, scossa di magnitudo 2.4 a Sillano Giuncugnano (Lucca), e l’8 aprile a Riolunato (Modena), di magnitudo 1.5.l

© RIPRODUZIONE RISERVATA