Violenza sulle donne

Massacra la compagna fino a crederla morta: condannato

Massacra la compagna fino a crederla morta: condannato

Un uomo di 33 anni dovrà scontare la pena in regime di detenzione domiciliare

16 maggio 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Reggio Emilia Durante la notte di Capodanno del 2022 un uomo di 33 anni, residente a Cavriago, aveva colpito ripetutamente con pugni la sua compagna, una donna di 40, durante una lite. La violenza è stata così violenta che l'uomo ha chiesto a un parente di andarlo a prendere, convinto di aver ucciso la donna. La vittima è stata trovata priva di sensi e con gravi fratture al volto, ed è stata immediatamente portata in ospedale dai carabinieri intervenuti sulla scena.

Dopo il processo, il Tribunale di Reggio Emilia ha riconosciuto l’uomo colpevole di lesioni aggravate e percosse, condannandolo a 2 anni e 4 mesi di reclusione.

La condanna divenuta esecutiva ha visto l’ufficio esecuzioni penali emettere il provvedimento restrittivo. Dovrà scontare la condanna in regime di detenzione domiciliare. Il provvedimento è stato eseguito dai carabinieri della stazione di Cavriago.