Gazzetta di Reggio

Reggio

Lo stadio comunale “Il Poggio” viene intitolato a Guido Nasi

Lo stadio comunale “Il Poggio” viene intitolato a Guido Nasi

Sabato 2 settembre con un torneo di calcio giovanile

25 agosto 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Albinea Alle 15.30 di sabato 2 settembre lo stadio comunale “Il Poggio” sarà intitolato a Guido Nasi con un torneo di calcio del settore giovanile dello United Albinea. L’evento rientra nel programma della fiera della Fola. Prima del torneo sarà piantumato un albero e scoperta una targa che recita: “Guido Nasi (01/ 10/ 1935 – 27/08/2016) educatore sportivo, storico dirigente dell’Albinea, stella di bronzo del Coni, grande amico della comunità locale”.

La proposta, che ha ottenuto il via libera dalla prefettura di Reggio, è stata accolta e voluta dall’amministrazione, dalla famiglia di Nasi e dallo United Albinea. Guido Nasi è stata una figura fondamentale per lo sport di Albinea e non solo: ha vissuto la tragedia della seconda guerra mondiale; di professione muratore, ha gestito con la moglie il bar Sport che si trovava nel centro di Fola. Nel 1969, in stretta sinergia con la parrocchia allora guidata da don Giuseppe Bassissi, prese vita quello che negli anni sarebbe diventato il “tempio” dello sport albinetano: il campo Picchi. Dopo lunghe giornate di lavoro come muratore, Nasi e i suoi collaboratori volontari si dedicavano alla costruzione degli spogliatoi. Nato tra la chiesa e la Pedemontana, il campo negli anni ha ospitato partite di campionato, del Torneo della Montagna, del torneo dei bar e moltissimi tornei estivi. In seguito la sede dell’Us Albinea (recentemente diventata United Albinea) si trasferì al campo comunale “Il Poggio”. Nasi è stato fondatore della Us Montericco e storico dirigente dell’Albinea. È morto il 27 agosto del 2016.

© RIPRODUZIONE RISERVATA