sport

Di padre in figlio: Nicolò presto papà in braccio a Leo Melli negli anni ’90


27 novembre 2020


reggio emilia

Storie e memorie che si ripetono. Fra poche settimane Nicolò Melli diventerà padre per la prima volta, e sicuramente è già pronto a trasmettere al figlio la sua infinita passione per il basket e in generale per lo sport. Una questione genetica, pensando alle carriere di mamma Julie, pallavolista di livello mondiale, e di papà Leo, cestista di buona caratura a Reggio.

La grande memoria storica del basket nostrano e non solo, Gian Matteo Sidoli, ha pescato al riguardo un’immagine che ben racconta il passaggio di consegne fra generazioni: scattata all’inizio degli anni ’90 in piazza della Vittoria di fronte all’isolato San Rocco, ritrae papà Leo con in braccio il piccolissimo Nicolò, con i suoi capelli biondi. Il bimbo, in braccio ad un uomo alto e atletico come Melli sr., sembra davvero minuscolo.

Ora toccherà all’ormai cresciuto Nicolò, stella di prima grandezza del basket europeo, accogliere nelle ancora più capienti braccia il nuovo arrivato. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.