sport

La Conad regala al suo pubblico una partita perfetta contro il Brescia

I giallorossi vincono a mani basse e dimenticano la sconfitta a Siena. Si torna in campo mercoledì con la Castellana Grotte 


26 febbraio 2022 Francesca Manini


RUBIERA. Pala Bursi caldo come non mai per il ritorno della Conad Volley Tricolore che ieri ha asfaltato per 3-0 la Gruppo Consoli McDonald’s Brescia.

L’ottava giornata di ritorno è stata infatti la prima partita casalinga dopo il trionfo in Coppa Italia, e i reggiani l’aspettavano con grande, grandissimo entusiasmo.

Bandiere, tamburi, striscioni – compreso un sentitissimo “No alla guerra” – e tanta tanta voce: nulla è mancato all’appello in una domenica di vera festa per l’intero movimento pallavolistico reggiano.

La fame di riscatto dopo il tie-break perso mercoledì scorso a Siena è subito stata saziata, replicando, anzi, migliorando, il risultato dell’andata: lo scorso 28 novembre a Brescia, infatti, i reggiani avevano dovuto lottare fino al tie-break per aggiudicarsi la gara, mentre ieri al Bursi non c’è stata storia.

Soltanto nel primo set la formazione di Mastrangelo ha tremato per un istante: dopo essersi portata fino a +5 con ace di Cantagalli sul 16-11, si è fatta raggiungere sul 20-20 per poi tornare a prendere quota.

Decisivo l’ingresso di Marretta in banda per ridare solidità alla difesa e ritmo al gioco.

Gli ultimi cinque punti sono stati realizzati da Cominetti in attacco, Cantagalli a muro, Zamagni in primo tempo dal centro, Cantagalli con mani-out e di nuovo Cominetti in posto quattro.

Esploso l’entusiasmo degli spalti del Bursi, il secondo è stato un Carnevale, fino a +12 sugli avversari.

Il primo tempo del coach Zambonardi è arrivato sul 7-3, il secondo sul 14-7, giusto dopo l’attacco di Garnica che ha finto l’alzata per poi fare un buco sul taraflex avversario.

Sul finale dentro di nuovo Marretta in difesa, incisivo anche in attacco come sul 21-11.

Sul 4-2 del terzo set è arrivata la solita “lavatrice” di Cominetti in battuta, con il coach bresciano subito pronto a chiamare tempo per invitare a un cambio di rotta.

L’11-6 è arrivato per doppio ace di Held, mentre sul 12-6 Zambonardi ha strigliato di nuovo i suoi.

Alternando i colpi in attacco e continuando a tirare forte dai nove metri, la Conad Volley Tricolore è andata a prendersi i tre punti in palio salendo così a quota 32 punti in classifica, mentre Brescia è rimasta ferma a 23.

Da segnalare sul finale l’ingresso di Mian in prima linea per Held, a segno in diagonale sul 18-13, come il ritorno di Marretta sul 21-14. Sul 22-13 dentro anche Suraci.

Il bis di pubblico e di entusiasmo è atteso per le 20.30 di mercoledì sera quando al Pala Bursi si giocherà il recupero della terza giornata di ritorno contro la Bcc Castellana Grotte, con biglietto da prenotare sul sito della Conad Volley Tricolore.

Domenica 6 marzo ci sarà poi l’atteso ritorno in quel di Cuneo, proprio là dov’è stata vinta la Coppa Italia: l’appuntamento è alle ore 19 su YouTube per la diretta gratuita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.