tempo-libero

Bellezza, la fascia di “Miss Modena” indossata da una reggiana

Alessia Consolini, 19 anni, rappresenterà per un anno la città della Ghirlandina. Il voto della giuria è stato inappellabile con buona pace dei campanilismi


01 agosto 2016


REGGIO EMILIA. Cambiano i tempi ma anche le tradizioni e non sono esclusi i concorsi di bellezza, tra cui quello più importante a livello nazionale: “Miss Italia”. Sabato sera, all'acetaia Leonardi di Magreta, è stata eletta la nuova “Miss Modena 2016”. Tutti d’accordo sulla sua bellezza ma non sulla sua “provenienza”. Nella lunga storia del concorso è la prima volta che succede: a rappresentare Modena per un intero anno sarà infatti una reggiana doc, la 19enne Alessia Consolini. Una svolta storica che nessuno ricorda nella lunga storia della manifestazione della bellezza nazionale dal momento che la “rappresentanza” ha sempre avuto un significato locale e territoriale non indifferente. E il fatto che sia stato necessario pescare a Reggio una miss all’altezza, a molti modenesi non è andato giù.

D’altra parte il lotto delle concorrenti modenesi in gara per il prestigioso titolo, era abbastanza qualificato e non si pensava minimamente che, per la prima volta, il titolo potesse emigrare a Reggio Emilia. Ma il voto della giuria è stato inappellabile e molti, a Modena, si augurano che il prossimo anno possa essere una ragazza modenese a riportare il titolo sotto la Ghirlandina.

Quanto ad Alessia Consolini è abituata ai successi visto che in altri concorsi ha vinto diverse selezioni provinciali. Da parte sua, Alessia si è detta orgogliosa di rappresentare Modena anche perché quando è stato assegnato il titolo di Miss Reggio Emilia lei era in vacanza e quindi non aveva la possibilità di vincere il titolo della sua città.

Insomma, meglio Miss Modena di niente.

Tornando alla gara, la competizione, organizzata Dalla Gym Events di Marco Pellegrini con la collaborazione dell'agenzia Milano Models2 di Paolo Zaccaria che ha presentato la serata, è iniziata intorno alle 22. Le miss hanno sfilato in passerella prima in abito elegante e poi con il costume ufficiale di “Miss Italia”. Dopo vari passaggi la giuria ha emesso il suo verdetto: la più bella è Alessia Consolini. Alle sue spalle Lidia Lekova di Carpi (sola a tenere alta la provincia di Modena) con il titolo di “Miss Rocchetta Bellezza” mentre la terza piazza è andata alla bolognese Veronica Fantuzzi con la fascia di “Miss Balsamico Terra di Motori”. Le altre premiate della serata: Giovanna Gemma, Carlotta Corno, Chiara Malagoli, Eleonora Prinster, Alessandra Luppi. Madrine dell'evento Amanda Beneventi e Chiara Bracali. (n.c.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.